Facciamo una politica sostenibile nel Lazio

Negli ultimi tre anni, i problemi del cambiamento climatico hanno imposto al mondo intero una maggiore attenzione verso i temi ambientali che, da vincolo, sono diventati forte opportunità economica.

A partire dal convegno delle Nazioni Unite di Bali di Dicembre 2007, infatti, il mondo ha decisamente preso la strada della sostenibilità ambientale, rinforzata ulteriormente dalle elezioni di Barack Obama quale nuovo Presidente degli Stati Uniti nel 2008, ed infine dal Summit di Copenaghen di fine 2009.
Il 2010 sarà l’anno per UE di un accordo globale sul clima, che darà formalmente l’avvio ad un nuovo paradigma economico e culturale.

In particolare, questo si riscontra nel nuovo atteggiamento delle grandi corporations, ma anche delle piccole e medie imprese, che pressate dalle nuove esigenze di un consumatore diventato consapevole delle proprie scelte di investimento e da politiche ambientali sempre più severe, si muovono ormai decise verso il cosiddetto green business.
E’ sempre il “cittadino – consumatore” a indicare una traccia per cambiamenti epocali.

Ed è da questa consapevolezza che la politica e le amministrazioni dovrebbero partire soprattutto in ambito locale.
Il tema della sostenibilità – ambientale, dei consumi, della crescita economica – va posto al centro dell’agire politico se intendiamo determinare una migliore qualità di vita.
E’ questo un segno di rispetto per noi tutti. Credo che questa sfida vada colta dall’IdV e da tutto il Centro Sinistra del Lazio.

Chiediamo il sostegno di tutti.
Dedichiamoci a costruire scelte virtuose, rispettose dell’ambiente e di noi stessi.
Mettiamo “l’ambiente-territorio” al centro del nostro agire quotidiano.

Giuseppina Bonaviri
Candidata al Consiglio Regionale IdV

0 Commenti

Lascia un commento

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la tua password?

Lost Password