#VotoaiSedicenni

Chiedere al governo una riforma costituzionale “urgente” per abbassare l’età di voto ai 16enni. Una proposta non nuova nel panorama politico italiano, europeo ed internazionale; una riforma costituzionale da fare in un anno che per alcuni politici potrebbe confermare, a quei giovani delle piazze , la vicinanza al loro entusiasmo e al loro impegno.

Altri Senatori sostengono, invece, che dare il voto ai 16enni non cambierebbe la situazione futura dell’Italia mentre attivare politiche del lavoro a favore dei giovani aiuterebbe assai più concretamente gli stessi. Dunque, da quest’altra prospettiva, dare loro la possibilità di voto resterebbe solo un “contentino”. Il problema ambientale e quello del deficit rimarrebbero intatti e per le nuove generazioni , comunque, un pesantissimo fardello.

E tu cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti

02_10_2019

0 Commenti

Lascia un commento

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la tua password?

Lost Password